Come arredare e decorare la tua cucina anche in spazi ridotti

Come arredare e decorare la tua cucina anche in spazi ridotti

La cucina è il luogo in cui ognuno deve sentirsi davvero “a casa”. Si tratta del luogo in cui spendiamo gran parte delle nostre giornate, soprattutto se si è appassionati di cucina, ma anche per bere un caffè all’italiana o gustare un buon vino.

Ma il senso estetico delle nostre cucine, soprattutto se di piccole dimensioni, svolge un ruolo fondamentale per trasmettere un senso di appartenenza importante. I colori utilizzati, l’angolo cottura, gli strumenti da cucina e persino la disposizione degli oggetti sono tutti fattori che possono cambiare radicalmente la percezione che la nostra cucina trasmette ai nostri ospiti e a noi stessi.

Lo Stile

Prima di tutto, è necessario concepire un proprio genere preferito di arredamento. Non è sicuramente un’impresa facile, ma permette di ottenere delle linee guida importanti per la disposizione dei mobili e degli oggetti in uno spazio piuttosto ristretto.

Una cucina in stile rustico richiede alcuni tipi di materiali specifici, come il legno, oltre a colori piuttosto tradizionali, con strumenti da cucina che possono includere il rame. In tal caso le piccole dimensioni della cucina saranno colmate con accessori e oggettistica idonea, in stile rustico e volutamente passato.

Al contrario, una cucina in stile moderno prevede più spazi vuoti, alla luce della modalità “minimal”. In questo caso, gli strumenti visibili sono necessariamente ridotti e si cerca una disposizione degli strumenti e oggetti da cucina che possa dare l’impressione di spazi più ampi, nonostante le dimensioni ridotte. Il bianco è sicuramente uno dei colori prediletti in questo caso, insieme al nero, ma qualunque colore può essere associato a questo tipo di cucina: imporante è la coerenza.

Infine, è possibile prendere in considerazione uno stile intermedio, che metta insieme alcuni aspetti tradizionali e rustici, con oggetti o forme tipiche dello stile moderno. Si tratta di un accostamento più difficile da ottenere, ma un buon designer saprà rispondere alle esigenze di ogni singolo spazio da personalizzare.

Cosa fa la differenza in ogni tipo di mini-cucina?

Che sia una cucina tradizionale, moderna o un misto tra le due, di sicuro un elemento che deve essere presente è una cantinetta per il vino. Sebbene possa sembrare un elemento molto particolare, conferisce un tocco di eleganza che darà al vostro ambiente un aspetto unico e la percezione di spazi più ampi.

In tal caso, un ottimo spunto è offerto da cantinetta che permette di trovare un punto di incontro tra i diversi generi di cucina, dallo stile moderno a quello più rustico. Infatti, le caratteristiche di tali cantinette comprendono un design interamente in vetro con pomello ergonomico e maniglia in acciaio inox. Allo stesso tempo, le cantinette dispongono di un’illuminazione a LED blu e touch panel, che conferisce un tocco moderno e contemporaneo alle vostre cucine.

Ma come risolvere il dilemma delle mini-cucine?

Anche in questo caso, cantinetta ha trovato una soluzione: si tratta delle cantinette vino ad incasso che possono essere inserite anche negli spazi più ridotti della vostra cucina. Queste dispongono di due sezioni separate per i vini rossi e bianchi, così da poter facilmente conservare entrambi ad una temperatura ideale, e possono contenere fino a 40 bottiglie di vino.

Il design di tali cantinette ad incasso rimane accattivante e idoneo ai vostri gusti, poiché la sezione in vetro permetterà al mobile di adattarsi all’ambiente (seppur ridotto) della vostra cucina, senza ingombrare più spazio.

Oltre alla decorazione, è importante l’utilità

E anche qui la cantinetta è un’ottima soluzione. Oltre all’aspetto idoneo ad ogni tipo di cucina, l’utilità del mobile va oltre ogni aspettativa: infatti la cantinetta è capace di mantenere due diverse temperature all’interno, a seconda della conservazione di vino bianco o rosso.

Inoltre, in ogni area è possibile mantenere una temperatura sempre costante. Tutto ciò rendendosi invisibile o perfettamente inclusa all’interno del vostro spazio ridotto.

Insomma

Riassumendo, un elemento di decorazione che sia utile e anche ottimo dal punto di vista estetico è proprio una cantinetta: un oggetto che non è di usuale utilizzo, ma che darà alla vostra mini-cucina un tocco incredibilmente originale.

La versatilità delle zanzariere con schermatura solare Previous post La versatilità delle zanzariere con schermatura solare
Aloe Arborescens e Aloe Vera un errore comune perché non sono la stessa cosa! Next post Aloe Arborescens e Aloe Vera: un errore comune perché non sono la stessa cosa!