Marketing offline: 5 strategie per emergere

Marketing offline: 5 strategie per emergere

Oramai da qualche anno si è presa la consapevolezza di come senza una strategia di marketing adeguata un business non possa decollare. Il motivo di questa considerazione è molto semplice: gli anni ’90 sono passati da un pezzo, e per emergere in un mercato così competitivo come quello attuale, non è più sufficiente “alzare la saracinesca”. Senza strumenti adeguati per migliorare il proprio posizionamento, è a rischio la sopravvivenza dell’attività stessa. Ma quali sono questi strumenti? Scopriamolo insieme analizzando 5 strategie di marketing offline per emergere.

1) Biglietti da visita

Sempre più spesso si sente parlare di web marketing, trascurando di come alcuni strumenti destinati al mondo “reale” siano ancora particolarmente efficaci. Tra questi troviamo sicuramente i biglietti da visita, un evergreen a cui in molti sono ancora particolarmente affezionati. Probabilmente rispetto al passato il biglietto da visita riveste un ruolo meno importante, ma se be realizzato e lasciato nel posto giusto, può ancora fare la differenza.

2) Media locali

Sicuramente le testate giornalistiche online hanno rubato una grossa fetta dell’informazione, ma sono ancora in molti ad essere legati ai quotidiani e alle radio locali. Un articolo con il giusto spazio, o uno spot adeguatamente realizzato, possono rappresentare la carta vincente per un’attività per affermarsi sul territorio. Il consiglio è quello di non realizzare degli spot veri e propri, quanto piuttosto delle interviste mirate. Potrebbe trattarsi di un obiettivo aziendale raggiunto, o l’apertura di una nuova sede. In queste situazioni lo scopo è quello di aumentare l’autorevolezza dell’azienda, presentandosi come una delle realtà di riferimento del territorio. A questo proposito, ci sono diverse radio che hanno spazi e programmi dedicati proprio alle interviste agli imprenditori.

3) La telefonata

Il mondo della vendita è notevolmente cambiato negli ultimi anni, seppur alcuni fondamentali siano rimasti sostanzialmente invariati. Oggi si dà molta più importanza alle relazioni create con il cliente. Quale miglior arma per allacciare un rapporto se non quella di una telefonata? Uno strumento di questo tipo allaccia un legame differente rispetto a quello di una semplice e anonima chat. Lo scopo di questa telefonata? Fissare un appuntamento di persona con il cliente. Molto spesso le rubriche degli smartphone sono piene di numeri potenzialmente interessati a quanto proposto. Il trucco è imparare il modo giusto per farlo, ma il contatto visivo rappresenta sicuramente un punto a favore del venditore, e abbatte la naturale diffidenza tradizionalmente presente nel mondo online.

4) Eventi dal vivo

A seconda della tipologia di attività, un evento dal vivo può rappresentare la mossa vincente nel contesto di una strategia di marketing. Il trucco in questo caso, soprattutto in assenza di esperienze pregresse, è quello di partire da piccoli eventi, magari tenuti direttamente in azienda o in qualche negozio/show room. Una buona idea potrebbe essere quella di trasmettere live l’evento sui canali social. In questo modo si congiungeranno i due mondi: offline e online. Ovviamente un’organizzazione di questo tipo richiede una certa attenzione, perché trascurare dei dettagli o commettere degli errori può rivelarsi davvero controproducente. Una buona idea potrebbe essere quella di rivolgersi a qualche società di eventi che sappia consigliare al meglio e progettare l’evento nel minimo dettaglio.

5) Brandizzare i prodotti

Definire un brand e un’identità oggi è di fondamentale importanza, e questo discorso è valido sia online che sul territorio. Per la diffusione del brand è necessario coordinare tutta la comunicazione rispetto al messaggio che si intende far arrivare. Dal sito web, alle penne, alla carta intestata, fino al packaging. Tutto deve riportare alla memoria l’immagine aziendale. In conclusione possiamo dire che in un mercato difficile come quello odierno, l’unica mossa davvero valida per emergere è quella di integrare le strategie di marketing offline tradizionale, con quelle di web marketing. Solamente in questo modo sarà possibile valorizzare al massimo la propria attività.