Marketing su Instagram per ristoranti

Marketing su Instagram per ristoranti

Dire che ormai qualsiasi ristorante dovrebbe essere presente su Instagram è superfluo. Da quando fu lanciato, nell’ormai lontano 2010, si è fatto rapidamente strada posizionandosi al centro dell’universo social media. 

In Italia non è da meno, infatti il numero di potenziali clienti presenti su questa rete sociale dovrebbe portare ad accettare il concetto di marketing su Instagram per ristoranti come un’attività basilare. Il numero di persone che crea un profilo è in costante crescita e gli utenti sono sempre più alla ricerca di contenuti di qualità.

Contenuti che dovrebbe creare un ristorante su Instagram

Caro ristoratore, ho una brutta notizia. Siamo nel 2020, sono finiti i follower facili e le piogge di like. Dall’ultimo cambio di algoritmo è infatti molto più difficile e assai svantaggioso acquistare pacchetti di followers. Insomma non si possono più usare scorciatoie per gonfiare i numeri del profilo sulla piattaforma.

Quello che conta al giorno d’oggi sono persone che interagiscono realmente con quello che posti. Ed è per questo che poche righe fa hai letto le parole “contenuti di qualità”. 

Ma cosa significa creare contenuti di qualità?

Per rispondere a questa domanda bisogna partire da un piccolo presupposto. Quando qualcuno decide di seguire un’account sulle reti sociali è perché c’è qualcosa di interessante da vedere. Riportiamo di seguito un’esempio apparso sul profilo Instagram di un’agenzia di marketing online di Brindisi.

Se tu hai un ristorante o un’attività simile, devi essere in grado di intrattenere la gente con qualcosa di rilevante e allo stesso tempo interessante che abbia a che vedere con quello che fai. Non puoi, per fare un esempio, riempire il profilo del tuo ristorante con fotografie e video del tuo cane. Quello che dovresti fare è invece pensare a qualcosa di facilmente catturabile nella tua routine di tutti i giorni e presentabile ai tuoi followers.

Poniamo il caso che hai bisogno di dare visibilità al tuo ristorante vegetariano su Instagram. Va bene creare qualche post in cui si specificano orari e promozioni in corso ma non è sufficiente. Potrebbe essere una buona idea conoscere i tuoi clienti e creare dei post che diano un qualche tipo di valore. Ad esempio, se ti trovi in una piccola città l’offerta per i vegetariani è sicuramente ridotta. 

Per molto affezionati che siano, i tuoi clienti non verranno a mangiare da te 365 giorni all’anno. Potrebbe essere una buona strategia dare loro degli input per poter cucinare a casa. Ad esempio ricette veloci, idee per snack pomeridiani, barrette per lo sport, ecc. In questo modo il tuo pubblico, spinto dalla curiosità e dall’interesse potrebbe essere attratto da ciò che posti su Instagram e quindi dal tuo ristorante. 

Come creare contenuti di qualità per Instagram?

La teoria è facile. Il problema, nella vita di tutti i giorni, fare marketing su instagram per ristoranti non è sempre facile. Sebbene non si abbia bisogno di grandi attrezzature ne di grandi conoscenze, ma spesso l’aiuto di un consulente o di un’agenzia è fondamentale. Ti riporto qui di seguito una serie di consigli.

Stabilire di cosa parlare e non cambiare idea.

Stabilire a priori una linea di contenuti fissa ti aiuterà parecchio a non divagare e non generare insicurezza su cosa scrivere e postare ogni volta. Il tuo è un ristorante di pesce? Bene, potresti decidere di proporre spunti sui metodi di cottura, trasmettere la tua conoscenza sui pesci di stagione e postare dei piatti degni di essere fotografati.

Non postare solo piatti.

Questo per evitare due cose piuttosto comuni. La prima, non far diventare il tuo profilo una specie di catalogo. I cataloghi da che mondo e mondo si sono sempre solo sfogliati e richiusi. La seconda, non tutti i piatti sono degni di una fotografia. Possono essere anche le migliori preparazioni del pianeta ma non sempre sono fotogenici.