Tempi e costi di un’attività SEO da parte di un esperto SEO

Tempi e costi di un’attività SEO da parte di un esperto SEO

Quali sono i tempi che un esperto SEO impiega per svolgere la sua attività, e con quali costi? Questa è certamente una domanda che può apparire a trabocchetto: infatti, molto spesso questa domanda è connessa con quella relativa ai costi di un’attività SEO, specialmente da parte di tutte quelle persone, quelle aziende, imprenditori o professionisti, che magari si chiedono quali possano essere i motivi che giustificano il costo (considerato come troppo alto) di un’attività da parte di un consulente o esperto.

Quanto è importante conoscere e comprendere il lavoro di un esperto SEO

Al giorno d’oggi vi è ancora, purtroppo, la scarsa considerazione del lavoro serio e qualificato, perché troppe sono le persone che si improvvisano esperte e qualificate e che, nella realtà, non lo sono affatto. Questo è un punto che non dobbiamo quindi sottovalutare: non bisogna mai lasciare il lavoro a chi non sa farlo, e quindi ciascun lavoro deve avere un suo riconoscimento nel suo settore. Quindi, quando decidiamo di far sì che la nostra attività o azienda abbia successo anche online, dobbiamo sempre ricordare che è bene affidare la sua espansione solo a professionisti, e non a finti tali che propongono prezzi stracciati che dovrebbero farci riflettere.

Per capire in modo davvero concreto il costo che può essere richiesto per un lavoro di ottimizzazione tecnica e/o dei contenuti di un sito web, dobbiamo chiaramente anche conoscere quali sono i tempi che un esperto SEO impiega per svolgere le attività richieste. Qui trovi una guida dettagliata scritta da Jatta, consulente SEO.

Prima di tutto, dobbiamo dire che non esiste un tempo univoco e valido per tutte le attività SEO: non è che vi sia un tempo valido per tutti, perché i fattori che incidono sono tanti, e quindi è anche fondamentale prenderli tutti in seria considerazione. Pertanto, pensiamo ad esempio alla semplice (si fa per dire) attività di monitoraggio del sito e quindi audit SEO: quanto tempo può richiedere un’analisi del sito web? Ricordiamo prima di ogni cosa che essa è fondamentalmente la base da cui partire, perché l’analisi SEO è un documento redatto dopo aver analizzato il sito web e tutti i suoi punti deboli e forti, le strategie di marketing, la situazione attuale in cui versa il sito, il target, gli errori, le potenzialità ed i punti deboli, gli obiettivi del cliente. Quindi, a seconda della dimensione del sito web ed anche dei punti che abbiamo preso in considerazione, un’analisi può richiedere 12 ore o anche 50: quindi, non possiamo definire un punto di partenza uguale per tutti.

Chiaramente, il tempo dell’analisi è commisurato ad un costo che va comunque definito con il cliente. Ma non solo questo: quando un esperto SEO svolge un’attività di ottimizzazione, il suo è un lavoro continuativo e mensile, perché i risultati non possono essere ottenuti in tempi troppo brevi, ed anche perché essi vanno poi mantenuti nel tempo.

Pensiamo, ad esempio, al fatto che un consulente SEO può chiedere da 50€ in su all’ora, a seconda di molti fattori inclusi, ovviamente, il suo livello di competenza, abilità ed anche professionalità. Il costo non è definito solo in base al lavoro che viene fornito dal consulente, ma deve anche tenere conto della manutenzione degli strumenti che servono allo svolgimento dell’attività: quindi, non si tratta, in fin dei conti, del guadagno netto del professionista ma di un onorario che tenga conto anche dei costi di gestione della sua agenzia, ed anche della sua formazione. Poiché Google è un mondo in continua evoluzione, è chiaro che un esperto SEO che si rispetti deve mantenersi sempre aggiornato con i tempi, e la formazione quotidiana spesso è anche composta di corsi di aggiornamento che hanno un riscontro economico.